Pagine    Articoli    Prodotti    Forum    Cerca  
Nickname

Password


Non sei registrato?
Registrati a GPI qui!

Puoi anche attivare un vecchio utente GPI e chiedere una nuova password.
I Team

Mappa Team
I nostri utenti

Mappa Utenti
  Substance Designer Tutorial - Concetti di base
Pubblicato da Luca Eberhart il 2013-09-02 15:59:19

 

Di cosa si tratta?

Substance Designer è un software a interfaccia nodale che permette di generare textures miscelando immagini, procedurali, SVG (vettoriale) e filtri simili a quelli di un programma di fotoritocco.

 

Cosa non è?

Non è un generatore di shaders.

 

Perchè utilizzarlo?

Il più grande vantaggio è la possibilità di diminuire il peso delle texture presenti nei propri progetti, in quanto il sistema nodale in se occupa pochissimi Kb.

 

Qualche esempio pratico?

Utilizzando una texture di colore come sorgente è possibile generare tutte le altre texture necessarie per ottenere le texture per uno shader (specular, normal, alpha, heightmap).

In questo caso nel software che andrete a compilare verrà salvata solamente la texture e pochi kb con il file che definisce le modifiche nodali.

 

Se avete creato un vostro fucile e avete già tutte le texture potrete modificare la color generando varie trame mimetiche da aggiungere.

 

Creare un personalizzatore di Avatar.

 

Generando una texture solamente coi nodi disponibili un volta compilata occuperà circa 2 Kb e potrà essere renderizzata alla dimensione preferita.

 

Come funziona dentro un engine?

Substance Designer permette di esporre i parametri dei nodi, i quali poi possono essere modificati all'interno del proprio engine manualmente o tramite scripting.

Nel caso di applicazioni da installare le texture vengono renderizzate e salvate su disco, mentre Unity WebPlayer e applicazioni mobile richiedono qualche secondo al primo avvio, in modo da poter renderizzare e salvare le texture in una cache senza dovele ricalcolare ad ogni avvio.

 

Posso utilizzare i parametri esposti a runtime?

E' possibile utilizzare i parametri esposti in runtime, facendo però attenzione a non utilizzare nodi che richiedono troppo tempo di elaborazione.

Sopra ogni nodo c'è un timer in millisecondi che mette in evidenza la quantità di calcolo richiesta.

I parametri che si possono esporre sono molti: trasformazioni 2D, impostazioni di un filtro e del blending solo per citarne alcuni.

 

Quali game engine supporta nativamente?

Unity, UDK.

 

http://www.allegorithmic.com/products/substance-designer

Campagne crowfunding

Just One Line
Siamo presenti su

     
Copyright ©2016 - Manifesto - Privacy - Termini di Servizio - Community - Collaboratori - Contattaci